COSA VISITARE

SACELLO OSSARIO

Situato sul colle Bellavista a 1250 metri s.l.m., è il primo Ossario ad essere stato costruito nella provincia di Vicenza. Nel 1917, per ricordare i caduti di Caporetto, i soldati costruirono una piccola cappella sotto la vetta del Pasubio

Vista dell'ossario
vista del monte baffelan

MONTE BAFFELAN

Il Baffelàn è una delle più caratteristiche cime delle Piccole Dolomiti. È composta prevalentemente da dolomia principale, e vista da sud mostra un profilo ben evidente a triangolo acuto.

MONTE CORNETTO

Il Monte Cornetto chiude a nord la catena del Sengio Alto, composta anche dai Tre Apostoli e dal Monte Baffelan, che delimita il confine tra Veneto e Trentino Alto-Adige.

croce sul monte Cornetto
foto panoramica della palestra di roccia

PALESTRA DI ROCCIA "PICCOLE DOLOMITI"

Si tratta di una falesia attrezzata da Andrea Dalle Nogare, Mirco Losco e compagni, istruttori della locale scuola di alpinismo Piccole Dolomiti del CAI di Schio. E’ situata lungo le propaggini del Monte Cornetto, a quota 1300

MONTE PASUBIO

Il massiccio del Monte Pasubio si erge al margine nord della provincia di Vicenza e su di esso passa l’attuale confine tra Veneto e Trentino. La linea di demarcazione fra le due regioni ricalca esattamente il confine politico esistente fino il 1918 fra l’Italia e l’Austria-Ungheria.
Monte Pasubio con vista panoramica
facciata esterna museo della prima armata

MUSEO DELLA I° ARMATA

Il Museo della Prima Armata è situato accanto al piazzale del Sacello-Ossario del Pasubio, sul colle Bellavista. È caratterizzato da un articolato percorso che suscita nel visitatore, oltre a interesse nell’interagire col sistema espositivo, una forte curiosità verso gli avvenimenti, le persone e gli equipaggiamenti della Prima Guerra Mondiale

GIARDINO ALPINO BOTANICO "S.MARCO"

Il giardino è gestito dall’Unione Montana Pasubio – Alto Vicentino in collaborazione con la Pro Loco di Valli del Pasubio. Si estende per circa 10.000 metri quadrati, e fu fondato nel 1961 dal geometra Ferdinando Barbato.

foto panoramica giardino alpino san marco
interno della segheria alla veneziana

SEGHERIA ALLA VENEZIANA

Di proprietà della famiglia Miola dal 1862, ma esistente già dalla fine del 1700, è rimasta in funzione fino al 1969. La segheria, che si trova lungo il percorso “La via dell’acqua”, è sempre stata tenuta in un buon stato di conservazione ed è tuttora funzionante

MUSEO DEGLI ANTICHI MESTIERI

Il museo si trova al secondo piano del teatro Parrocchiale S. Sebastiano, nel centro del paese, ed è stato ristrutturato dalla pro Loco del paese.

Antichi mestieri del museo di Valli
ponte tibetano in autunno

PONTE A CORDE "AVIS"

Il Ponte di corde e annessa sistemazione della Strada del Re, opera inserita nel più ampio contesto del progetto di sviluppo turistico e di riqualificazione sentieristica Va.Po.Re, hanno permesso di riaprire l’Anello di Campogrosso

FORTE MASO

Il Forte Monte Maso è stato il primo forte costruito a ridosso dei nuovi confini tra Regno d’Italia e Impero Austro-Ungarico dopo l’annessione delle terre venete al Regno d’Italia a seguito del plebiscito del 1866

Entrata del Forte Maso

Galleria immagini

logo facebook
Seguici su Facebook
logo radio di Valli del Pasubio
Ascoltaci alla radio
logo instagram
Seguici su Instagram
logo Valli del Pasubio

PER INFORMAZIONI : Biblioteca comunale

Telefono:  0445/630495
 
 

Orario mattinaLunedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Orario pomeriggioMartedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì dalle ore 14.30 alle ore 18.30

logo pro loco Valli del Pasubio
logo regione del veneto
Chiudi il menu